Utilizziamo i cookie per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo. I dati raccolti grazie ai cookie servono per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro.

  • Home
  • I nostri prodotti
  • Carta da parati

CARTA DA PARATI

grandeco little florals foto v interyere 4

Vedi le Collezioni...

Breve storia della carta da parati

L’uomo ha sempre sentito la necessità di decorare le pareti delle proprie abitazioni. In tutte le civiltà le classi più agiate decoravano le pareti della propria casa con tendaggi, affreschi, rivestimenti in legno, stucco o cuoio.
Durante il Medioevo in Europa si diffuse la tradizione araba degli arazzi, cioè particolari tessuti da parete che ornavano tutti i più importanti edifici. L'arazzo può essere considerato come il più vicino parente della carta da parati.
Durante la rivoluzione commerciale si iniziò ad importare la carta dalla Cina. Proprio in Europa nacque poi l'usanza di dipingere la carta per poi applicarla alle pareti. Fino alla diffusione delle macchine industriali, la carta da parati veniva stampata a mano o con complicati rulli artigianali. Oggi la carta da parati Milano si acquista in rotoli. Ciascun rotolo ha delle misure standard fissate dall'IGI.
Nel corso degli anni anche la carta da parati è oggetto di mode che seguono le correnti artistiche e culturali del periodo, proprio come l'abbigliamento. Nel recente passato possiamo ricordare gli anni settanta come il periodo di maggiore diffusione di questa tecnica di rivestimento delle pareti domestiche, sia in Italia che in altri paesi.

Oggi la carta da parato ed i pannelli decorativi sono di gran moda per architetti, arredatori, designer di interni che la utilizzano per rifinire le piu raffinate ambientazioni.

Caratteristiche delle Carte da parati

L’applicazione della carta da parati è facilissima, molto più semplice della normale pittura. La carta da parati é lavabile, ignifuga ed ecologica.

Applicazione Carta da parati e Tappezzeria

L'applicazione della carta da parati Lombardia può essere effettuata senza l'intervento di un professionista:

  • ripulire la parete su cui si vuole applicare la carta da parati da eventuali carte da parati precedenti, abrasioni o rilievi, rendendola liscia e leggermente assorbente.
  • stendere una mano di colla diluita sulla parete, e lasciarla assorbire, questa operazione serve per togliere eventuali residui di polvere sul muro.
  • misurare l altezza della parete, e, tagliare il telo secondo l altezza richiesta lasciando qualche centimetro di margine.
  • scegliere la colla in base al peso della carta che si vuole applicare. Stendere la colla uniformemente sul telo di carta da parati o direttamente sulla parete se il prodotto ha il supporto in TNT
  • Applicare il telo di carta da parati in verticale utilizzando il filo a piombo e posizionandolo dall'alto verso il basso
  • verificare che il telo di carta da parati sia attaccato correttamente, stando attenti a eventuali irregolarità o bolle d'aria, toglierle con l'ausilio di un rullo o di una spatola di plastica morbida.
  • posizionare il telo successivo procedendo come sopra, e, facendo combaciare il disegno.
  • Durante la posa in opera della carta da parati evitare di creare correnti d aria, tenendo le finestre socchiuse. La colla deve essre assorbita lentamente.
  • Buon lavoro!!
  • Eventuali macchie di colla devono essere subito rimosse utilizzando una spugna inumidita ed asciugare utilizzando un panno morbido.

Tags: tappezzerie, tappezzeria murale, carta da parati, parati, carte da parati, carta da parati Milano, carta da parati Lombardia

Stampa Email